Stai espendendo l’attività ferroviaria? 4 domande per i potenziali fornitori tecnologici

2 men shaking hands

È una storia comune nel settore ferroviario: un operatore che gestisce con successo una linea cresce aggiudicandosi ulteriori contratti. È una buona notizia, ma più servizi significano più dipendenti e maggiore complessità. Ben presto, il team si rende conto che i fogli di calcolo non sono più sufficienti a garantire sicurezza ed efficienza.

In questo scenario, i team di pianificazione spesso si rivolgono a strumenti tecnologici per avere un aiuto. Ma quando si valutano le soluzioni per la pianificazione e la programmazione ferroviaria, cosa bisogna cercare esattamente?

Avendo assistito decine di operatori ferroviari in questa situazione, Binary System è nella posizione ideale per aiutarli. Abbiamo chiesto alla nostra responsabile vendite e marketing, Baiba Konete, quali domande porre ai potenziali fornitori.

Baiba Kornete, Head of Sales

  • 1
    "È una soluzione specializzata per l'industria ferroviaria?"
    Il settore ferroviario è davvero unico e, come tale, richiede una tecnologia specializzata. Non accontentatevi mai di uno strumento che sia stato adattato da altre modalità di trasporto, perché mancherà sicuramente delle funzionalità specifiche che di solito si trovano solo nei sistemi progettati appositamente per il settore ferroviario.
  • 2
    "È un fornitore SaaS?"
    Quando si espande il numero di linee, la flessibilità è fondamentale. Dovrete essere in grado di scalare le vostre operazioni, ma senza dover sostenere costi significativi in ogni fase. Un fornitore con una vera esperienza di Software as a Service (SaaS) garantirà la migliore combinazione di flessibilità senza costi iniziali proibitivi.
  • 3
    “Può essere implementato rapidamente?”
    Con un’attività in espansione, è necessario essere veloci e flessibili. Rivolgetevi a un fornitore che abbia dimostrato di saper implementare i sistemi in modo rapido e, naturalmente, puntuale. Anche se ogni progetto è diverso, questo tipo di operazione dovrebbe poter essere realizzata in tempi relativamente brevi, da tre a sei mesi, a seconda dei moduli e delle integrazioni con sistemi di terzi. Se il fornitore con cui state parlando non è in grado di offrire una garanzia assoluta in questo senso, vi suggerisco di rivolgervi ad altri.
  • 4
    “Può aiutarci a ottenere nuovi contratti?”
    Migliori sistemi di pianificazione e programmazione non solo ottimizzano le operazioni e garantiscono la sicurezza, ma aiutano anche gli operatori a ottenere più lavoro. Parlate con i potenziali fornitori di come hanno aiutato i clienti a espandere le loro attività, sia attraverso la loro tecnologia sia attraverso il supporto che forniscono.

Scopri di più!

Siete interessati a un software di pianificazione e programmazione a prezzi competitivi per supportare le vostre operazioni in espansione? Ecco cosa ne pensa Diego Miglioranzi, CEO di EVM Rail, sulla collaborazione con Binary System: 

Abbiamo iniziato la nostra collaborazione con Binary System nel 2020, anno in cui abbiamo avviato la nostra azienda ferroviaria. La soluzione SoftRail di Binary si è rivelata una risorsa fondamentale per la nostra nuova azienda, aiutandoci a rispettare le normative europee e italiane sulle operazioni ferroviarie. Con SoftRail, possiamo salvaguardare la distribuzione controllata dei nostri documenti e digitalizzare il processo di preparazione dei treni attraverso una moderna applicazione mobile, eliminando l’uso di carta, e-mail e fax. Con SoftRail nulla va perso e nulla viene dimenticato: è una soluzione affidabile per rispettare le normative sulla sicurezza ferroviaria.

Binary System offre una soluzione ferroviaria specializzata basata su una comprovata tecnologia SaaS e supportata da un team di esperti del settore. Scoprite come potete garantire la massima sicurezza ed efficienza nelle vostre operazioni con SoftRail, suite di software pensati per il settore ferroviario.

"Con SoftRail nulla è perduto e nulla è dimenticato: è una soluzione affidabile per rispettare le norme di sicurezza ferroviaria"